martedì 12 dicembre 2006

Fall down


Crollano muri, cieli, stanze, menti, governi, stati, certezze, sogni, gallerie, ponti, pavimenti, scuole, palazzi, partiti, regimi, braccia, sguardi, occhi, spalle, ossa, torri, gruppi, nervi, frammenti, forfora, capelli, polveri, pulviscoli, caffettiere, parole, relazioni, coppie,minutioregiornimesianni, amicizie, complicità, schiene...rimetti insieme tutto, ricomincia con Quale forza, ridiscuti, parla, prova, calcola, teorizza, esci, rapportati, guarda il sole, guarda la luna, guarda le nuvole, guarda le dune, riparati dalle tempeste di sabbia, respira l'aria fresca, guarda il crinale della montagna, immagina ciò che sta oltre, fregatene di tutto e di tutti, siamo solo carne e ossa, siamo tanti, siamo falsi, egoisti, mentiamo, lo sappiamo, ogni giorno, ci serve la moneta per ogni minima cosa, la chiediamo, l'abbiamo, chi paga prima chi fa la mossa, okkeigrazie il prossimo giro è mio, a buon rendere, a buon prendere...sono corso a casa a scriverti...pensavo di non averne molta ancora di forza, stupidamente...(perchè io sono stupido), meno male dovevi crollare prima o poi e il crollo c'è stato, con esso anche un po' di sollievo....amarissimo, ma medicale. Crollava il sole al tramonto durante il mio ritorno a casa. Un ghigno ingenuo in faccia, il solito che so soltanto io com'è Quando sono da solo in macchina alla guida dentro la mia testa....di cazzo. vabeh...

1 commento:

E.V. ha detto...

"... -quinta, quarta, specchietto, quinta, freccia sorpasso- ...ma ste fabbriche in zona dragonara camperanno di qualcosa o sono solo scenari messi lì dagli anni ottanta... -finestrino, audi coi fari blu che passa a 180, aereoporto, vita, morte- ...

^_^